Aderisci

Aderisci per reintrodurre l'Insularità della Sardegna in Costituzione

Aderisci

Nel 2001 è stato eliminato dall'art. 119 della Costituzione Italiana il riferimento alle Isole e al principio di Insularità, con un grave danno per la Sardegna, per i Sardi e per chi ha dovuto abbandonare l'Isola e vuole vedersi garantito il diritto a poterci tornare a condizioni e prezzi sostenibili.

Oggi quella per il reinserimento del principio di Insularità in Costituzione è una battaglia che vede in prima linea tutti i Sardi e non solo, una battaglia di giustizia e civiltà.

La Sardegna non chiede più assistenza, ma pari dignità e pari opportunità. Vogliamo aerei e navi che non siano da terzo mondo, vogliamo pagare l’energia quanto si paga nel resto d’Italia, vogliamo ferrovie e strade degne di tal nome, vogliamo sanità di qualità, vogliamo università, alta formazione e innovazione tecnologica adeguate, possibilità di avere una fiscalità di vantaggio!

Cosa vuol dire principio di Insularità in Costituzione?

Vuol dire aerei e navi frequenti e a basso costo per spostamenti di persone e merci facili come tutti gli altri italiani.

Vuol dire energia elettrica per famiglie e industria a prezzi uguali al resto degli italiani.

Siamo l’unica regione senza ferrovie elettrificate! Vuol dire strade interne e treni che non siano da terzo mondo!

Vuol dire basta ai giovani costretti a studiare fuori, Università e alta formazione di qualità.
Vuol dire innovazione tecnologica e internet in grado di supportare giovani, conoscenza e imprese.

Vuol dire basta viaggi della speranza, servizi sanitari e centri di eccellenza di qualità!

Per questo è fondamentale firmare per la proposta di legge

Per questo è fondamentale sostenere la raccolta firme per la proposta di legge di iniziativa popolare per il reinserimento del principio di Insularità in Costituzione.

Servono 50.000 firme e insieme ce la faremo. E' una battaglia di tutti i Sardi e non solo. Aderisci, scopri dove puoi firmare e sostienila anche tu insieme ad Ambasciata di Sardegna!

Aderisci anche tu

Più di 20 000 persone lo hanno già fatto.